NGA: contenuti (2)

Un po’ di spunti curiosi, in giro per le sale della National Gallery of Art.
Come molti sanno, amo dissacrare l’arte (non ne uscirei viva, sennò).
Ecco quindi qualche particolare avulso dal contesto.
Vi indico autore ed opera e vi dò anche il link al catalogo on line cella National Gallery. Andatevi da soli a cercare l’intero. Sarà una soddisfazione. Il sito web è bellissimo e ricchissimo di informazioni
www.nga.gov

20120403-211707.jpg
Il bambino Gesù addormentato in grembo alla Vergine, appoggiato alle sue ginocchia
autore: Cosmè Tura

20120403-211901.jpg
Angolo Gaddi, altrimenti detto il Maestro del Bambino degli Occhi Storti

20120403-215301.jpg
Questo strano gruppo di nudi sta nello sfondo del Tondo dell’Adorazione dei Magi, opera del Beato Angelico e di Filippo Lippi (e certo questa improvvisa apparizione appartiene all’estroso ed eterodosso Lippi)

20120403-215903.jpg

20120403-215915.jpg
Due monachine tanto carine di un anonimo artista austriaco chiamato Master of Heiligenkreuz

20120403-220137.jpg

20120403-220126.jpg
Quasi parenti di questi membri della società dell’epoca, divisi rigorosamente in due gruppi separati, uomini e donne, committenti fervorosi di un’opera di Bernardo Daddi.

20120403-220337.jpg
Un bel piatto di ostriche di Osias Beert il Vecchio

20120403-220522.jpg

20120403-220534.jpg
I piedi sporchi di un San Giovanni Battista (che volete….uno che andava in giro gridando nei deserti….) di un anonimo che va sotto il nome di Maestro dell’altare di San Bartolomeo

20120403-220828.jpg

20120403-220839.jpg
Per concludere con questo inquietante gruppo di Madonna, Bambino ed angeli che paiono ipnotizzati, di scultore anonimo veronese del XIV secolo

Annunci
12 commenti
  1. Giorgio Bonsanti ha detto:

    Guarda caso, sta per uscire un mio articoletto sul Maestro dell’Altare di San Bartolomeo, che è un grande! Te lo farò avere appena ci sarà. Per il resto, esiste evidentemente una strana attrazione fra i nudi nello sfondo e il formato tondo: così poi anche in Signorelli e, ovviamente, in Michelangelo. Infine: non sarei così sicuro che i nudi in questione fossero senz’altro del Lippi…devo ammettere che in quel tondo io personalmente ci ho sempre capito molto poco! Ciao, buona giornata, Giorgio

    • Benissimo, grazie! Interessante l’attrazione nudi-formato…..hai un’ipotesi anche? O è solo una constatazione? Da qui in avanti li cercherò in tutti i Tondi. Dici che magari faceva da esempio, magari anche inconscio, il desco da parto, anche quello tutto un fiorire di nudi infantili propiziatori?
      E anche il rapporto nudi-Angelico: sei per una autografia unica del tondo? Io, più lo guardo e meno mi sembra Angelico, a dire il vero…..ma sarà il formato (ancora) a creare pericolose idee, non solo nei pittori, evidentemente:))

  2. giuseppe ha detto:

    il link è splendido ed esaustivo, ha veramente dell’incrediobile. CI SONO PURE ” I BUCATINI E LA PANCETTA” al ristorante! Mah!!! chissà !!! Però ci vuole un pò di tempo a visitare tutto. Ora ho fatto la collezione dei quadri, con Beato Angelico, ecc. Un’organizzazione modello,spinta all’eccesso, direi e rispettosa di tutto ciò che uno può desiderare sapere e vedere. incredibile! Ciao.
    Giuseppe

    • giuseppe ha detto:

      quei nudi in profondità ! Pure nel tondo doni ci sono i nudi, ma quelli sono in posa! Forse li mette per sdrammatizzare!
      e poi non sono un tecnico perciò lascio la parola a chi se ne intende

  3. il sito della National Gallery of Art è magnifico, ma non ci sono i tuoi commenti irriverenti 🙂

  4. Adele ha detto:

    Sarebbe il mio sogno poter visitare un sito web di un museo italiano fatto così bene….ho sempre ammirato questo della NGA. Fai i complimenti da parte mia a chi se ne occupa.
    E comunque: Cosmè doveva essere un’amante dell’artrosi e delle articolazioni nodose; le ostriche sono fantastiche, si vede che su al Nord erano più pragmatici; lo scultore veronese era drogato e vedeva le cose, come direbbe Verdone, “un sacco belle”; le monache “tengono na capa tanta” a forza di leggere e i nudi appartengono all’Arte degli Ubriaconi osservanti.
    Io ho dissacrato più di te…

      • Adele ha detto:

        ci vorrebbe la musica in sottofondo! Ecco: sarebbe una visione perfetta!

  5. renata ha detto:

    Ma qui l’Italia la fa da padrona! Quanti se ne sono portati oltreoceano!

  6. margherita ha detto:

    meno male che le hanno loro, così li vediamo in un contesto bellissimo. Il gruppo scultoreo è inquietante, il bambino s3embra il nonno della madonna..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: